RESOCONTO CONSIGLIO DEL 21 DICEMBRE 2021.

Stampa

ULTIMA SEDUTA DELL'ANNO PER IL CONSIGLIO COMUNALE. RATIFICA DI VARIAZIONI DI BILANCIO E PRESA D'ATTO DEL NUOVO REVISORE DEI CONTI PISANO.

Ultima seduta dell'anno ieri sera per il Consiglio Comunale di Grottaminarda. Occasione per scambio di auguri tra i rappresentanti del Consiglio ma anche nei confronti dei cittadini da parte del Presidente dell'assise, Antonella Meninno, del Vicesindaco, Marcantonio Spera e del Sindaco, Angelo Cobino, approfittando della diretta streaming sul canale YouTube dell'Ente.

Approvati tutti gli argomenti all'ordine del giorno e toccate nel corso dei lavori anche altre tematiche di grande interesse come la situazione debitoria dell'Alto Calore e i ritrovamenti archeologici a Carpignano.

Dopo la lettura ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti, ratificate due deliberazioni di Giunta adottate in via d'urgenza per la Variazione di Bilancio di previsione finanziario 2021/2023.

La prima, la n.144 del 23 ottobre 2021, riguarda la contrazione di un mutuo a tasso zero al fine di realizzare un polo culturale e di aggregazione, “Casa della Cultura”, in un'area centrale quale Piazzale Padre Pio; un progetto funzionale inseguito da tempo per offrire nuovi servizi ai cittadini a cominciare da un teatro comunale. Nella Variazione di Bilancio compreso anche il finanziamento ottenuto per la riqualificazione del Centro Sociale Polivalente di Piazzale Italia.

La seconda deliberazione ratificata è la n.162 del 30 novembre 2021; in questo caso le variazioni riguardano, tra le altre cose, la rideterminazione delle risorse del Fondo di solidarietà comunale 2021, tenendo conto dei trasferimenti statali del “Decreto Sostegni-bis” ed il finanziamento da parte della Provincia per la riqualificazione e valorizzazione del Museo Antiquarium.

A tal proposito il Consigliere di minoranza, Michelangelo Bruno, ha chiesto notizie sull'importante ritrovamento archeologico in un cantiere della costruenda Lioni-Grottaminarda in località Carpignano e l'Assessore alla Promozione del Patrimonio Storico, Marilisa Grillo, ha spiegato di essere in contatto con gli archeologi ed ha confermato l'obiettivo dell'Ente di prendere in consegna i reperti per custodirli nell'Antiquarium Comunale.

La discussione si è poi spostata sulla ricognizione periodica delle partecipazioni dirette ed indirette dell'Ente: Ente Idrico Campano, Azienda Consortile Gestione Politiche Sociali, Consorzio Asmez, Alto Calore Servizi Spa, Ambito Territoriale Ottimale Avellino, ITS per l'Alta Specializzazione Post Diploma; il Consiglio ha votato favorevolmente per il mantenimento della partecipazione in queste società.

Riguardo l'Alto Calore da registrare l'intervento, ancora una volta, del Consigliere Michelangelo Bruno per esprimere preoccupazione sulla situazione debitoria dell'Alto Calore; il Sindaco Cobino, nel rispondere ha ribadito così come fatto anche in sede di Assemblea dell'Alto Calore, quella che è la posizione del Comune di Grottaminarda, ossia di non avere la minima intenzione di andare ad attingere  dal Bilancio comunale per ripagare i debiti dell'Alto Calore contratti, probabilmente nel corso di un trentennio.

Quinto ed ultimo punto discusso ed approvato, la nomina del Revisore dei Conti per il triennio 2022/2024; una presa d'atto, poichè la scelta del nuovo Revisore, nella persona del dottor Claudio Pisano, è avvenuta tramite sorteggio in Prefettura, a seguire l'augurio di buon lavoro rivoltogli dal Sindaco Cobino e dal Capo dell'opposizione, Rocco Lanza.

 

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy