Home

GIORNATA ECOLOGICA: GLI ALUNNI DELL'ISTITUTO D'AQUINO, INSIEME A PLASTIC FREE, "LIBERANO" IL CONDOTTO.

E-mail Stampa PDF
GIORNATA ECOLOGICA: GLI ALUNNI DELL'ISTITUTO D'AQUINO, INSIEME A PLASTIC FREE, "LIBERANO" I GIARDINI DEL CONDOTTO.
I ragazzi dell'Istituto Comprensivo "San Tommaso d'Aquino" sono arrivati preparatissimi all'appuntamento con la "Giornata Ecologica" organizzata da "Plastic Free" e dallo stesso Istituto, con il patrocino del Comune di Grottaminarda.
Avevano realizzato con i docenti di scienze cartelloni sul tema della difesa dell'ambiente e della salvaguardia della Terra. Hanno quindi potuto approfondire attraverso l'incontro di "Educazione ambientale", tenuto dal referente "Plastic Free", Leopoldo Lagrimosa, l'impatto della plastica sulle persone, sugli animali, sull'ambiente. Scioccante pensare che ogni persona in un mese ingerisce involontariamente attraverso le microplastiche contenute negli alimenti a causa dell'abbandono dei rifiuti, un quantitativo di plastica equivalente ad una pizza; basti pensare che un camion di plastica al minuto finisce nel mare.
"Il Pianeta è la nostra casa, tratteresti così la tua casa?". È la domanda retorica che pone Plastic Free e che ciascuno dovrebbe porre a sé stesso per avere un atteggiamento più consapevole poiché riciclare non basta, solo il 24% della plastica è riutilizzabile, quindi è necessario ridurne il consumo.
Nell'Aula magna presenti tutti gli alunni delle classi prime della Secondaria di primo grado dell'Istituto "San Tommaso d'Aquino", compresi quelli del plesso di Melito Irpino, insieme ai docenti, alla Dirigente Scolastica Catia Capasso, a diversi rappresentati dei genitori, al Luogotenente di Polizia Municipale settore ambiente, Rosario Cogliano, oltre, come detto, al referente "Plastic Free" di Ariano Irpino, Leopoldo Lagrimosa. Non ha potuto essere presente in quanto impegnata in Municipio, la Commissaria Straordinaria Rosanna Gamerra che ha inviato i propri saluti ed ha voluto far recapitare ai ragazzi un gadget, una spilletta ricordo della Giornata ecologica.
Dalla teoria si è passati quindi alla pratica. I ragazzi scortati dalla Polizia Municipale e dai volontari del Pubblica Assistenza Grottaminarda oltre che dagli stessi docenti, si sono spostati per una raccolta di rifiuti, presso i giardini ed il parcheggio di via Condotto, area molto frequentata proprio dai giovani. Armati di guanti e sacchetti hanno raccolto tutti i rifiuti abbandonati nelle aiuole: bottiglie, lattine, cannucce, confezioni di patatine e di sigarette, cartacce e tantissimi mozziconi. Tra le altre cose anche una vecchia scatola in latta di biscotti. Le buste di rifiuti sono poi state caricate e smaltite correttamente dalla "Squadra manutenzione" del Comune di Grottaminarda.
La giornata si è conclusa con la foto di rito al grido: " Plastic Free!". Un messaggio di sensibilizzazione che i ragazzi, insieme alle istituzioni, hanno voluto lanciare affinché tutti insieme si possa essere i protagonisti di un cambiamento a partire dalle strade e dal verde del proprio paese, fino ai fiumi e agli oceani, perché c'è il rischio concreto, continuando così, che quando questi bambini avranno 40 anni non potranno più fare un bagno in mare.

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy