Home

NUOVI LIBRI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE.

E-mail Stampa PDF

CONCLUSO L'ITER: ARRIVANO 350 NUOVI LIBRI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE "SANINI".

Quasi ultimata la nuova fornitura di libri per la Biblioteca Comunale "Osvaldo Sanini". In arrivo 347 nuovi volumi grazie al finanziamento di 4.600 euro da parte del Ministero della Cultura che, con Decreto n. 191 del 24 maggio 2021, aveva previsto una quota del "Fondo emergenze imprese ed istituzioni culturali", da destinare al sostegno della filiera dell'editoria libraria.

Il Comune, dunque, attraverso  l'Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla fornitura di materiale librario destinato alla Biblioteca comunale, ha affidato l'incarico della fornitura a sette operatori tra librerie, editori e cartolibrerie e proceduto quindi all'acquisto, dopo un'attenta selezione dei titoli, delle pubblicazioni da inserire ad integrazione del già discreto patrimonio librario  della “Osvaldo Sanini” che conta circa 5.300 volumi.

«Già lo scorso anno – spiega l'Assessora alla Pubblica Istruzione ed alla Promozione del Patrimonio Storico, Marilisa Grillo – abbiamo iniziato questo percorso per arricchire la nostra Biblioteca e grazie ad un finanziamento di 5mila euro del Ministero per i Beni e le Attività culturali, sempre del "Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali"  destinato al sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria, abbiamo acquistato oltre 300 libri.

Quest'anno continuiamo su questa strada grazie all'ottenimento del nuovo finanziamento. I libri in arrivo spaziano tra diversi generi. Andiamo innanzitutto ad aggiornare la sezione di narrativa contemporanea con l'acquisto degli ultimi best seller e poi ad ampliare la sezione dedicata agli autori locali per valorizzare la nostra storia e le nostre tradizioni popolari.

Ampio spazio è stato riservato alla letteratura per bambini con una particolare attenzione a pubblicazioni multimediali utili per i bambini con disabilità e poi classici, narrativa fantasy, favole, fumetti. L'obiettivo è che gli alunni delle nostre istituzioni scolastiche possano beneficiarne ad integrazione dei propri studi e per appassionarsi alla lettura».

 

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy