CELEBRAZIONI CARPIGNANO.

Stampa

CELEBRAZIONI PRESSO IL SANTUARIO DI CARPIGNANO.

Carpignano in festa per i 100 anni del Crocifisso del Santuario ma soprattutto per la ricorrenza di Maria Santissima di Carpignano. Naturalmente, causa rischio contagio, i festeggiamenti saranno limitati all'aspetto prettamente religioso.

Previsti due momenti di celebrazione a cura dei Padri Mercedari con la collaborazione del Comune di Grottaminarda.

Domani, sabato 5 settembre alle ore 19.00, presso il piazzale del Santuario, Monsignor Felice Acrocca, Vescovo di Benevento, darà inizio al Centenario della presenza del Crocifisso, un pregiato manufatto in cartapesta datato 1921, con la Celebrazione Eucaristica.

Domenica 6 settembre poi, sempre alle 19.00 e sempre nel piazzale del Santuario, la celebrazione Eucaristica nella solennità di Maria S. S. di Carpignano presieduta dal Reverendo Stefano Defraia, Padre della Provincia Romana dell'ordine della Beata Maria Vergine della Mercede.

Entrambe le celebrazioni si svolgeranno nel pieno rispetto dei protocolli anti-Covid e quindi distanziamento interpersonale ed obbligo di mascherina.

L’Amministrazione Comunale esprime sentimenti di gratitudine e di ringraziamento al Rettore, Padre Antonio Venuta, e all’intera comunità dei Padri Mercedari di Carpignano per la proficua opera missionaria e per aver voluto mantenere anche quest’anno la tradizione della Festa in onore di Maria Santissima, regina dell’Irpinia.

 

 

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy